Montesilvano, kermesse di autori in biblioteca: poesia e racconti

Il Ccet prosegue la sua kermesse di autori in biblioteca dopo l’appuntamento del 20 ottobre a Montesilvano presso Palazzo Baldoni.

Alcuni autori hanno trasformato la biblioteca Emidio Agostinoni in un tempio di arte e cultura. Ospiti del primo incontro: Luca Neblosa, Manuela Prosperi, Eleonora Solazzo e Ezio Riccardo Epifano.

Abita nelle verdi lande di Congiunti, Collecorvino, ma è cresciuto a Roma, Luca Neblosa, alias Gianluca Sablone, poeta sin dall’adolescenza, ex Casco Blu, da giovanissimo ha conosciuto gli orrori della guerra in Somalia. Le sue poesie romanesche sono ironiche e pungolatrici, E’ stato membro attivo, con la moglie Giusy Di Luzio, anche lei autrice di commedie dialettali, del gruppo del Lunedì del Bookcafè.

 

 

 

 

 

 

 

E’ di Montesilvano, ora vive a Lanciano, Manuela Prosperi, pittrice e cantante, oltre che sublime scrittrice in prosa e poesia, i suoi versi ricordano lo stile passionale di Alda Merini. Terzo posto al premio Liberarte di Mattinata di Foggia con la poesia musicata”Strega”, premio giuria delle arti letterarie di Torino con “Ad una carcerata”; ha pubblicato due libri, uno audiolibro, con la casa editrice “Poeti e poesie” di Roma del poeta Elio Pecora. Sabato ha declamato una poesia contro il femminicidio, A bocca chiusa, pubblicata su Youtube.

 

 

Autrice del romanzo ‘Ugo e il melograno’, Eleonora Sollazzo, insegnante di scienze nella scuola secondaria, di origine calabrese, vive a Montesilvano. Oltre a una raccolta di poesie, ha pubblicato in ‘Tutti i colori dell’anima’ in suoi racconti. E’ anche pittrice.

Prosperi e Sollazzo hanno esposto alcuni dipinti.

 

 

 

 

Durante l’incontro, Ezio Riccardo Epifani, ‘leccese di Montesilvano’, legge i suoi racconti, premiati al Montesilvano Scrive e al Salento quante storie. Ha partecipato ai corsi di scrittura creativa alla scuola Holden di Alessio Romano, del Fla festival. Afferma “amo scrivere sulle emozioni”. E’ ispettore, pilota militare sezione Aerea della Guardia di Finanza di Pescara,

 

 

 

Il 27 ottobre sarà la volta di uno romanzo fantasy, Energya, scritto da Rosa Anna Buonomo e Anna Di Donato.

Il 3 Novembre la poetessa Maria Sforza

Il Ccet invita anche poeti e narratori, in attesa di pubblicazioni, a contattare il Comitato Cultura, attraverso la pagina facebook, e territorio per partecipare e leggere i propri scritti inediti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *