Marchegiani Gravino e Fiorentino

Gravino e Fiorentino Marchegiani : Accomunati dallo stesso destino con divise differenti

di Enrico Camplone

La storia di Gravino (nato a Montesilvano il 9 aprile 1896) e Fiorentino Marche(g)giani (nato a Montesilvano il 30 agosto 1893), figli di Pasquale ed Elisabetta (Isabella) Zuppa, è quella di due fratelli morti entrambi durante la Grande Guerra del 1915-18 ma vestendo divise differenti.

Il primo il 15 ottobre del 1916 a Lucinico (Gorizia) con l’uniforme dell’Esercito Italiano (fonte: Antenati, Gli archivi per la ricerca anagrafica, Archivio di Stato di Pescara, Stato civile italiano, Montesilvano, Morti, 1918, 25.553); il secondo l’8 novembre 1918 in Francia con quella dell’Esercito Americano (fonte: Antenati, Gli archivi per la ricerca anagrafica, Archivio di Stato di Pescara, Stato civile italiano, Montesilvano, Morti, 1921, 25.585).

Fiorentino, emigrato nel 1910 negli Stati Uniti dove lavorò come minatore in Pennsylvania, si era registrato nel giugno 1917 presso gli uffici della leva della contea di Westmoreland (Pennsylvania). Partì il 1° maggio 1918 da Boston, con la Compagnia “A” 328ma di Fanteria dell’Esercito Americano, alla volta dell’Europa dove morì in Francia solo sei mesi dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *