Le gustose ricette tradizionali di Gianna Nora Sersipe: lo strudel light

Oggi voglio proporvi un classico dolce della tradizione sud tirolese “lo strudel” caratterizzato da una sfoglia sottile, pan grattato dorato in padella, burro fuso, uvetta passa e pinoli, rivisitato secondo usanze locali nostrane.

La versione che vi propongo ha caratteristiche di maggiore leggerezza, meno calorica per cui fruibile per colazioni, a soddisfare lo stesso la nostra gola, ma con un aspetto più sano rispetto al dolce originale.

 

Strudel light (dietetico)

 

Ingredienti per quattro persone: gr.300 di farina 00 – ml.120 acqua tiepida – un cucchiaio di limoncello – n°1 uovo a temperatura ambiente – n°1 cucchiaino di aceto bianco – gr. 60 0lio di semi di arachide – un pizzico di sale – kg.1 Mele Annurca – gr.50 zucchero – gr.60 uvetta passa – gr.60 pinoli – n°7 gherigli di noci spezzettati – un limone grattugiato – cannella in polvere – gr. 100 di miele millefiori – un chiaro d’uovo – un cucchiaino di latte

 

Realizzazione:

  • In una ciotola mescolate la farina con l’acqua tiepida, il limoncello, l’uovo, l’olio di semi, l’aceto di vino bianco e un pizzico di sale. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e non appiccicoso. Formate con la pasta una palla, riponetela in una ciotola coprendola con un canovaccio e fatela riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  • Preparate il ripieno sbucciando le mele che taglierete a fettine sottili, cospargetele con lo zucchero e un cucchiaino di cannella in polvere, il limone grattugiato, l’uvetta passa, i pinoli e i gherigli di noci spezzettati, mescolate bene per amalgamare e riponete.
  • Stendete la pasta in una sfoglia sottile, di forma rettangolare e adagiatela su carta da forno.
  • Ponete il miele in una casseruola e fatelo stiepidire per renderlo più fluido.
  • Spalmate il miele su tutta la sfoglia, quindi disponetevi sopra equamente su tutta la superficie il ripieno preparato, lasciando libero un piccolo margine.
  • Aiutandovi con la carta da forno, arrotolate lo Strudel dalla parte più lunga così da venir fuori un aspetto a salame, ponendo attenzione a non rompere la pasta e infine sigillando bene le estremità affinché il contenuto non fuoriesca durante la cottura.
  • Ponete lo Strudel in una teglia rivestita di carta da forno, spennellatelo con il chiaro d’uovo e un cucchiaino di latte che insieme avrete sbattuto.
  • Cuocetelo in forno preriscaldato a 180° per quaranta minuti circa.
  • Fate raffreddare e spolverate con dello zucchero a velo unitamente a della cannella in polvere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *