Maggio, quanti eventi!

 

di Mauro De Flaviis

Carissimi lettori, sono a presentarvi il numero di maggio quando il mese volge al termine. Purtroppo abbiamo fallito l’appuntamento della distribuzione a ridosso dell’ultimo fine settimana del mese e per questo motivo non siamo riusciti a lanciare propriamente Montex 2018, la grande esercitazione di protezione civile come nelle nostre intenzioni. Riteniamo che organizzare una esercitazione, come quella svolta nel fine settimana del 25-26-27 maggio, sia stata una ottima scelta da parte dell’Amministrazione nell’ottica di testare il piano di emergenza, gli uomini, le procedure e sensibilizzare i montesilvanesi sul tema dell’emergenza. Per questo motivo il tema del mese è un approfondimento sul Piano di Emergenza in vigore dal 2015 che vorremmo sia noto a tutti i montesilvanesi. È rintracciabile sul sito del Comune e vi rimando all’articolo di approfondimento in prima e all’intervista al Vicesindaco, con delega alla Protezione Civile.

Nel fine settimana del 12 e 13 maggio Montesilvano ha ospitato per la seconda volta consecutiva la finale nazionale del Trofeo Scacchi Scuola, al quale hanno partecipato 356 squadre per un totale di 1.724 studenti scacchisti. Per farvi toccare con mano l’effettiva provenienza dei partecipanti da tutta Italia vi riporto di seguito le scuole vincitrici di tutte le sezioni:

Primarie (elementari): maschile S.P.S. Infanzia Lieta Cagliari – femminile F I.C. Natalucci 1F Ancona

Ragazzi (medie, primo anno): maschile I.C. Sorrento – femminile Ip Cor Jesu Milano

Cadetti (medie, secondo e terzo anno): maschile I.C. Montebelluna2 – femminile I.C. Via Mar Caraibi Roma

Allievi (superiori, primo biennio): maschile I.I.S. Einaudi-Scarpa Montebelluna – femminile L.S. Roiti Ferrara

Juniores (superiori, ultimo triennio): maschile L.S. C. Cafiero Barletta – femminile Lss C.Jucci Rieti

Il 13 maggio si è svolto in via D’Andrea il campionato regionale di pattinaggio corsa su strada, valevole come qualifica per i campionati nazionali della Federazione Italiana Sport Rotellistica, per le categorie giovanissimi, esordienti, ragazzi, allievi junior e senior, e master.

Sempre il 13 maggio un gruppo di volontari del WWF ha ripulito dai rifiuti la foce del Saline classificando la plastica rinvenuta al fine di verificarne successivamente la provenienza.

Il 14 maggio il Pala Dean Martin è divenuto la sede della carovana del Giro d’Italia in corrispondenza del giorno di riposo. Nella rubrica accade a Montesilvano alcuni ulteriori eventi sono stati menzionati.

Tanti eventi organizzati in città a maggio, davvero molto bene!! Questa è la strada da percorrere per valorizzare il potenziale disponibile principalmente per la posizione geografica e la capacità ricettiva. È evidente che siamo competitivi a organizzare eventi di livello nazionale. Benissimo, continuiamo in questa direzione!

In un periodo di grande confusione e di accadimenti che sono incomprensibili, e mi riferisco purtroppo al recente tragico evento che ha sconvolto la comunità pescarese, ritengo dobbiamo concentrarci sulle cose che ci riescono bene. Non credo sia salvifico puntare a fare tante cose e complesse, invece probabilmente fare bene cose semplici può essere la quadratura del cerchio. Tanti eventi organizzati a maggio a Montesilvano mi sembrano andare nella direzione del fare bene cose semplici. Attrarre eventi di livello regionale e nazionale durante tutto l’anno è un obiettivo non impossibile da realizzare: sono necessarie volontà, determinazione e risorse adeguate. Il calendario di maggio è la dimostrazione pratica di come ciò sia fattibile.

Vi consiglio nelle pagine interne la lettura del resoconto del progetto dell’IIS “Alessandrini” Mai più senza, Persone senza casa e case senza persone, perché i ragazzi e i loro docenti hanno messo a fuoco una delle situazioni più paradossali in città. Abbiamo tanti appartamenti nuovi e inutilizzati: alcune stime ufficiose li valutano in circa 5.000, e contemporaneamente tantissimi nuclei familiari sono senza abitazione. Nonostante ciò il comparto edilizio richiede di poter realizzare nuovi volumi e la comunità continua a concedere permessi a costruire. Bene hanno fatto i ragazzi e i docenti ad approfondire il tema e a proporre la loro soluzione. Approfondire e comprendere le dinamiche di aspetti caratterizzanti la vita della comunità, discuterne pubblicamente e infine proporre soluzioni mi paiono approcci costruttivi che vanno incoraggiati e premiati. Bravissimi!! Personalmente ritengo insensato continuare a costruire palazzine da 6-7 piani al posto di villette da 2 piani, su vie strette e senza marciapiedi, perché stiamo assistendo alla creazione di nuovi ghetti. Ciò perché palazzine da 6-7 piani con strade senza marciapiedi e senza parcheggi non possono ambire a essere definite come abitazioni di qualità elevata.

Infine voglio riportare il testo della poesia che Il Sorpasso ha scelto di premiare alla XVI edizione del Premio Micol Cavicchia 2017-2018 nella cerimonia avvenuta il 12 maggio presso l’aula magna del liceo “D’Ascanio”. L’autrice è Miriam Monaco, alunna di prima media dell’Istituto comprensivo “G. Verga” di Fiumefreddo di Sicilia (CT). È stata scelta perché riesce a valorizzare e promuovere la sua terra in modo, a nostro avviso, superbo.

 

LA MIA SICILIA

È nel suo grembo che nasce il sole,

là dove le genti son miti e buone.

Dove il sudore dei contadini

bagna le viti sulle colline

e gli alti olivi, spettinati dal vento,

gridano al cielo il loro lamento.

Profuma di zagare e mandorli in fiore,

di ginestra e di viole.

Verdi limoni e fichi d’india pungenti puoi trovare

in questa terra abbracciata dal mare.

L’accarezza il vento e la bacia il vulcano

che, con gli occhi ardenti da innamorato,

si fa sentire quand’è arrabbiato.

Il sorriso dei fiori brilla da lontano

come la lingua di ferro del marranzano

che, senza riposo e allegramente,

invita in Sicilia tutta la gente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *