Contest “Apparecchia la tua tavola natalizia e vinci con Il Sorpasso”

Conclusione del contest “Apparecchia la tua tavola natalizia e vinci con Il Sorpasso”

di Maria Letizia Santomo

Eccoci di nuovo qua dopo le feste!
C’eravamo lasciati a dicembre con il lancio del contest “Apparecchia la tua tavola natalizia e vinci con Il Sorpasso”.
Vi ricordate? Vi avevamo chiesto di inviarci le foto delle vostre mise en place natalizie e vi avevamo promesso di pubblicare sul numero di gennaio quella che ci sarebbe piaciuta di più.
Ebbene, qualche foto dalle nostre lettrici è arrivata e io ho selezionato due tavole da mostrarvi.
Si tratta di due apparecchiature molto diverse tra loro, ma accomunate dalla scelta non convenzionale di colori diversi dal solito rosso natalizio. Ed è proprio questo che mi ha colpito in entrambe le mise en place.
Partiamo dalla prima, la mia preferita: la signora Adriana Cibelli, di Pescara, sceglie il blu come tinta dominante per il suo Natale a tavola. Spiccano in questo allestimento i dettagli ricercati: bei piatti grandi, moderni e quadrati in porcellana, la tovaglia con stelle di Natale ricamate ton-sur-ton e spruzzate di lievi tocchi color argento, i bicchieri preziosissimi, multicolor e molto particolari e le mini taglie di vasetti di Nutella usate come segnaposto.
La signora Adriana aggiunge, inoltre, le bacchette giapponesi perché, mi spiega, tra gli antipasti era previsto un assaggio di sushi (scelta anticonvenzionale anche questa per un Natale abruzzese!) e delle mollettine a forma di alberello a fermare i tovaglioli. Infine, trovo molto bello il cero che fa da “centrotavola”, inserito in una ghirlanda di palline e tappi di sughero.

La seconda tavola, invece, allestita dalla signora Camilla Piscione di Montesilvano ha uno stile più romantico e shabby e punta tutto sul rosa, colore davvero insolito per una tavola natalizia, eppure di grande effetto.
Camilla alterna un piatto in porcellana a due di carta posizionati su una tovaglia di color ecrù. Come segnaposto sceglie una scatolina in cartone foggiata a forma di casetta che, mi dice, conteneva dei bonbon per i commensali. Una piccola attenzione che gli ospiti avranno sicuramente gradito, un pensiero che magari hanno portato a casa come ricordo della serata. Anche in questo caso, si nota un’attenta ricerca dei particolari.
Davvero brave queste nostre due lettrici ad aver dedicato tanta cura e attenzione nel preparare una bella mise en place con cui accogliere a tavola, nel giorno più magico dell’anno, le persone a cui vogliono bene. Ancora più brave, intelligenti e ironiche sono state nel mettersi simpaticamente in gioco inviandoci il materiale fotografico. Grazie a loro per aver partecipato!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *