Ridateci la Pera

L’ex comandante curerà una rubrica con dei suggerimenti emergenti dalla sua lunga esperienza nel ruolo. Questa è la prima pillola, non condivisa dal direttore in quanto in contrasto con il trend generalizzato di pedonalizzazione dei centri storici. Per rendere più attrattivi gli esercizi commerciali nei centri storici a nostro avviso non è immaginabile facilitare l’accesso agli stessi con le autovetture. Comunque riteniamo una ricchezza l’ospitare il punto di vista del comandante. Benvenuto!

Ridateci la Pera

di Sergio Agostinone

È cosa nota la stragrande maggioranza dei locali commerciali presenti su Via D’Annunzio sono inutilizzati o si avviano ad esserlo. L’inversione del senso unico di circolazione di Via D’Annunzio, con direzione sud nord, insieme alla chiusura al traffico di Via Roma, impedisce di fatto agli automobilisti, con provenienza da nord, di raggiungere la casa comunale. Via D’Annunzio, una volta arteria principale della città, si trova oggi ad essere percorsa da veicoli che si devono recare presso gli uffici comunali o da chi deve tornare a casa. L’attuale segnaletica, ha causato di fatto l’isolamento delle attività commerciali che sono in evidente difficoltà.
Mi permetto di suggerire, atteso che dal tardo pomeriggio girare a piedi sulla piazza del comune fa paura, le seguenti modifiche alla viabilità:
Inversione del senso unico su Via D’Annunzio, con direzione nord-sud;
Riapertura al traffico di Via Roma;
Riapertura al traffico di Via Mazzini;
Il riposizionamento del monumento ai caduti nel suo posizionamento iniziale ricreando la famosa “pera”, pezzo di storia della montesilvanesità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *